Analogie e differenze nella formazione e nel profilo professionale dell’Igienista in Italia, Europa, Nord America e Australasia

2485
mondo

L’Igienista Dentale o dottore in Igiene Dentale è, secondo l’ordinamento italiano, un professionista sanitario assistenziale che esercita in piena autonomia la propria attività, coadiuvando quella degli odontoiatri.
Tale professionista si occupa, nello specifico, della prevenzione delle patologie orodentali e promuove la salute orale dei pazienti al fine di migliorarne anche la salute sistemica, nonché l’estetica e l’autostima. Ha come fine la prevenzione e la terapia a livello del cavo orale con conseguenti implicazioni sistemiche. Riveste un ruolo importante nella terapia non chirurgica di mantenimento dei pazienti con malattia parodontale (parodontite).
La professione può essere esercitata in regime di dipendenza o come libero professionista.
La figura dell’Igienista Dentale è stata proposta il 24 febbraio 1974 a livello comunitario con una Risoluzione del Consiglio dei ministri; in Italia è regolamentata dal decreto ministeriale 15 marzo 1999 n. 137 che ne definisce il profilo professionale.

  • È individuata la figura professionale dell’Igienista Dentale con il seguente profilo: l’Igienista Dentale è l’operatore sanitario che, in possesso del diploma universitario abilitante, svolge compiti relativi alla prevenzione delle affezioni oro-dentali su indicazione degli odontoiatri e dei medici chirurghi legittimati all’esercizio della odontoiatria.
  • L’Igienista Dentale:
    • svolge attività di educazione sanitaria dentale e partecipa a progetti di prevenzione primaria, nell’ambito del sistema sanitario pubblico;
    • collabora alla compilazione della cartella clinica odontostomatologica e provvede alla raccolta dei dati tecnico-statistici;
    • provvede all’ablazione del tartaro e alla levigatura delle radici nonché all’applicazione topica dei vari mezzi profilattici;
    • provvede all’istruzione sulle varie metodiche di igiene orale e sull’uso dei mezzi diagnostici idonei ad evidenziare placca batterica e patina dentale motivando l’esigenza dei controlli clinici periodici;
    • indica le norme di una alimentazione razionale ai fini della tutela della salute dentale.
  • L’Igienista Dentale svolge la sua attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero-professionale, su indicazione degli odontoiatri e dei medici chirurghi legittimati all’esercizio della odontoiatria.

In sintesi:
L’Igienista Dentale:

  • effettua lo scaling and root planing o levigatura radicolare;
  • rileva i parametri biometrici del parodonto;
  • collabora alla compilazione della cartella clinica a fini diagnostici e statistici;
  • provvede all’istruzione sulle varie metodiche di igiene orale;
  • usa mezzi diagnostici idonei ad evidenziare la placca batterica (rilevatori di placca vitale);
  • effettua la rimozione (meccanica o manuale) di placca batterica e tartaro, dalle superfici dentali e implantari;
  • effettua polishing (lucidatura) delle superfici dentali;
  • lucida e leviga restauri conservativi (otturazioni in amalgama e composito);
  • lucida e leviga restauri protesici fissi e mobili;
  • fornisce consigli per una corretta alimentazione ai fini della tutela della salute dentale;
  • esegue manovre di profilassi del cavo orale, quali applicazioni topiche di fluoro, agenti remineralizzanti, sigillature dei solchi;
  • prescrive collutori;
  • prescrive fluoroprofilassi topica domiciliare;
  • esegue sbiancamento dentale a fini estetici.

L’Igienista Dentale è una figura professionale ben consolidata non solo in Italia, ma anche in molti altri Stati.
Non si può effettuare una panoramica della professione dell’Igienista Dentale nel mondo senza evidenziare la grande rilevanza che ha un’altra figura non presente in Italia: il Dental Therapist (DT). Quest’ultimo è un professionista che fa parte del team odontoiatrico e che si occupa di prevenzione.
Di seguito analizziamo alcuni Stati nei quali è riconosciuta la figura professionale dell’Igienista Dentale e campi in cui invece opera il Dental Therapist.

Romania

Romania

Il percorso universitario per diventare Igienista Dentale in Romania è denominato, di norma, come corso di laurea in “Assistente odontoiatrico”: esso prevede una durata pari a 3 anni e l’acquisizione di 180 Crediti Formativi Universitari.
Il corso di Laurea in Igiene Dentale o Assistente Odontoiatrico è attivato presso tutti gli Istituti di Istruzione Superiore che offrono il Corso di Medicina e Chirurgia.
L’abilitazione conseguita in Romania permette di effettuare le stesse prestazioni di un Igienista Dentale formato in Italia, ma in più: esegue diagnosi clinica e radiografica relativamente alle proprie competenze.

Australia

Australia

In questo Paese l’Oral Health Therapist viene formato attraverso un percorso universitario di 3 anni ed è un professionista che abbraccia sia l’Igienista Dentale che il Dental Therapist.
Oltre alle pratiche che vengono eseguite anche in Italia, l’Oral Health Therapist esegue: estrazione di denti decidui, utilizza anestetico locale, esegue trattamenti ortodontici di splintaggio che non comportano movimento dentale.

Nuova Zelanda

nuova zelanda

Il Dental Therapist si forma conseguendo un diploma che si ottiene dopo 2 anni di corso ed opera esclusivamente su pazienti di età inferiore ai 18 anni. I compiti comprendono: prevenzione e sigillature, come in Italia, ma anche estrazione di denti decidui, utilizzo di anestetico locale, effettuare radiografie e otturazioni semplici.

UK

UK

La formazione può essere ottenuta attraverso due corsi, uno per cui si otterrà un diploma, che prevede la frequenza di 2 anni a tempo pieno che combina Igiene Dentale e Dental Therapy; un altro, porta all’ottenimento di una laurea (BSc) che richiede una frequenza, a tempo pieno, di 3 anni. Esiste, inoltre, la possibilità di conseguire una BSc (Hons) frequentando un quarto anno di corso. Una volta qualificato il Therapist deve essere registrato al General Dental Council.
Il Therapist in UK, come in altri Stati, si occupa di prevenzione ed educazione sanitaria dentale, effettua radiografie, otturazioni semplici e sigillature.

USA

USA

La legislazione negli Stati Uniti prevede due tipi di Dental Therapist: Dental Therapist (DT) e l’Advanced Dental Therapist (ADT); la differenza tra i due sta nella supervisione in quanto il DT lavora sotto supervisione generale o indiretta dell’odontoiatra, mentre l’ADT lavora sotto supervisione generale. Il Dental Therapist negli Stati Uniti si occupa di pazienti di tutte le età, effettua radiografie, somministra anestetico locale, utilizza protossido di azoto, effettua trattamenti di prevenzione (vernici al fluoro, sigillature), ripara protesi difettose, ricementa corone permanenti.
La Laurea in Igiene Dentale prevede un corso universitario di 3 anni.

Canada

canada

Il diploma in Igiene Dentale prevede un corso di 3 anni, dopo il quale si può ottenere la BSc frequentando un altro anno.
L’Igienista Dentale in Canada può effettuare diagnosi, eseguire anestesie e radiografie, utilizzare protossido di azoto.

Spagna

spagna

In questo Stato le procedure che l’Igienista Dentale può praticare sono analoghe a quelle del nostro Paese, ma il percorso di studi prevede solo un diploma universitario biennale.

Svizzera

svizzera

Come da noi, l’Igienista Dentale in Svizzera, si forma frequentando un corso di Laurea della durata di 3 anni, ma presenta un mansionario più ampio, potendo effettuare radiografie, anestesia e test di vitalità.
Ricordate che, se siete interessati ad andare a lavorare in questo Stato il futuro datore di lavoro vi possa richiedere un certificato che attesti la vostra esperienza di almeno 1 anno presso un altro studio/clinica.

Austria, Germania e Francia

au_ger_fra

In questi Stati non esiste ancora la nostra professione, anche se in Germania già da alcuni decenni gli Igienisti Dentali con diploma internazionale svolgono la loro attività clinica.
Dal 1991 esiste una regolamentazione legislativa, che permette agli Odontoiatri di delegare il lavoro della prevenzione a “personale ausiliario addetto alla profilassi” che agisce sotto supervisione dell’Odontoiatra. Non esiste però una legge che si riferisca ad una formazione professionale con riconoscimento internazionale.

Portogallo

portogallo

Il primo corso di studi accademico triennale per Igienista Dentale è stato introdotto all’Università di Lisbona nel 1983.
Il Portogallo ha la quota più alta di Igienisti Dentali maschili (20%), questo è probabilmente dato dal fatto che la formazione sia stata proposta già dall’inizio su livello accademico e senza passare attraverso la professione dell’assistente alla poltrona che viene esercitata prevalentemente da donne. Inoltre nel primo periodo l’Igienista Dentale non veniva impiegato per l’esercizio negli studi privati, ma per la pianificazione, l’organizzazione e l’amministrazione di programmi di prevenzione.

Norvegia

norvegia

È stata il primo Paese europeo nel quale venne implementata la professione. il primo programma formativo è frutto della collaborazione tra La facoltà di odontoiatria dell’Università di Oslo e l’Oslo Public Dental Care.
I primi Igienisti Dentali sono stati formati ad Oslo nel 1924: periodo in cui la letteratura scientifica ha iniziato a far rilevare l’importanza dell’igiene orale. Secondo il modello americano, è stato un odontoiatra a iniziare la prima formazione professionale, perché desiderava un Igienista Dentale che lo affiancasse in studio.

Olanda

olanda

L’Igienista Dentale si forma attraverso un percorso universitario della durata di 3 anni.
Oltre alle normali pratiche, l’Igienista Dentale effettua diagnosi e decide il piano di trattamento, radiografie, anestesie (anche per infiltrazione), otturazioni semplici, tutte pratiche che in Italia sono esclusive dell’odontoiatra.

Conclusione

Il percorso formativo degli studenti in Igiene Dentale in Italia, relativamente alla durata del corso di studi ed agli insegnamenti impartiti, mostra molte similitudini rispetto a quello di altri Paesi: nella maggior parte degli Stati è presente un corso di laurea triennale. Si riscontrano notevoli differenze, invece, intorno al profilo professionale ed al mansionario dell’Igienista Dentale. In Danimarca, Svezia, Finlandia, Svizzera, Gran Bretagna, Scozia ed Irlanda il laureato in Igiene dentale è abilitato ad eseguire anestesie locali, infiltrative e tronculari, radiografie (eccetto in Svezia), estrazioni di denti decidui e cure conservative, anche su elementi permanenti (nel Regno Unito e nei Paesi Bassi) e ri-cementazioni provvisorie di corone e otturazioni, in Irlanda ed UK.
La normativa italiana non consente l’attuazione di tali procedure per il laureato in Igiene Dentale, sebbene la formazione universitaria e professionale sembra non discostarsi molto dal percorso formativo non solo europeo, ma anche americano, canadese ed australiano.
A livello mondiale gli Igienisti Dentali possono applicare le loro conoscenze e competenze professionali in ambienti di lavoro sia privati che pubblici e prestare assistenza sanitaria in diversi ambiti tra cui: studi odontoiatrici, uffici, scuole, cliniche, ospedali, ambulatori, istituti di riabilitazione o case di cura.
Per lavorare come Igienisti Dentali l’IFDH ha completato un database affinché sia possibile consultare tutte le informazioni sul lavoro in ogni Stato membro dell’UE al link:
www.ifdh.org/work_abroad.html