10 anni dell’Accademia “Il Chirone”

Evoluzione delle conoscenze sui rapporti tra patologie orali e malattie sistemiche

141
chirone

Da 10 anni l’Accademia di di studi e ricerche di odontostomatologia e prevenzione Odontostomatologica Il Chirone porta all’attenzione dell’intera comunità odontoiatrica la prevenzione e le connessioni tra cavo orale e alcune patologie sistemiche, dimostrando, attraverso i contributi di valenti relatori, che gli stili di vita corretti hanno per la salute dell’individuo una importanza fondamentale.

Ricordiamo il primo incontro dieci anni orsono con Crispian Scully, uno dei più importanti ricercatori sul cancro orale e allora direttore dell’Eastman Dental Institute for Oral Health Care Sciences di Londra, seguito l’anno dopo dal padre della periomedicine (la branca della medicina che studia i rapporti tra parodontite e malattie sistemiche) Robert Genco, direttore del Buffalo Periodontal Disease Research Center, e ancora da Walter Willet, direttore del Dipartimento di nutrizione della scuola di salute pubblica dell’Università di Harvard, nonché secondo ricercatore più citato al mondo, che ha mostrato l’evoluzione della medicina dello stile di vita.

L’evento del 2017 si aprirà con la lezione magistrale di Mats Jontell (Istituto di Odontoiatria dell’Università di Gotheborg, Svezia) dal titolo “Oral Medicine in the present, in the future”. Il professor Piattelli e la dottoressa Ferrara approfondiranno i meccanismi e le alterazioni fisiopatologiche che concorrono allo sviluppo dei processi degenerativi nel paziente affetto da patologie sistemiche e congiuntamente da malattia parodontale, presentando alcuni casi clinici.

Loris Prosper illustrerà i canoni della bioestetica orale e i criteri di successo in protesi estetica, mentre il professor Campus tratterà l’evoluzione delle evidenze scientifiche sulla salute dello smalto. La ricerca ha mostrato che lo stress compromette la salute sistemica e lo psicologo Terenzio Traisci spiegherà come essere “Felicemente Stressati”. “Quando siamo in uno stato d’animo calmo, sereno e lucido, comunichiamo meglio con le persone, siamo più propensi all’ascolto e soprattutto all’empatia. Ciò è importante per mettersi nei panni del paziente ed entrare in empatia e fiducia con lui. Un paziente che si fida ed è tranquillo, aiuta la relazione e il successo della terapia.

Ma questo è solo un assaggio dei tanti i temi che saranno trattati da altri valenti professionisti al X Congresso del Chirone, in programma dal 15 al 16 settembe a Roma, per illustrare l’evoluzione dell’odontoiatria in quest dieci lunghi anni.
Come sempre l’iscrizione è gratuita ma obbligatoria cliccando https://iscrizioni.meeting-planner.it/cmsweb/Login.asp?IDcommessa=01/17/0044&Lang=IT