Campagna per la protezione dello smalto

285
campagna protezione smalto

A partire dal prossimo 19 aprile fino al 31 agosto di quest’anno si svolgerà la Campagna per la protezione dello smalto: una iniziativa promossa da Biorepair in collaborazione con AIDIPro (sindacato Igienisti Dentali Italiani Associati per la professione), SUSO (Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia) e UNID (Unione Nazionale Igienisti Dentali) per sensibilizzare la popolazione sulla protezione dello smalto dei denti.

La finalità della Campagna, che ha il Patrocinio del Corso di Studi in Igiene Dentale dell’Università degli Studi di Milano, è quello di effettuare il primo screening della popolazione italiana sullo stato di salute dello smalto dentale: come ha spiegato il professor Giampietro Farronato «l’obiettivo è effettuare 5.000 valutazioni dello stato di salute dello smalto … I risultati dello screening saranno oggetto di articoli scientifici e verranno presentati in occasione del Congresso dei Docenti che si terrà a Milano nel mese di
settembre».

L’attività potrà essere erogata da remoto, attraverso WhatsApp, Facebook, Telegram, Skype o Hangouts, o in studio. In quest’ultimo caso è prevista anche una rilevazione da parte dei tutor e gli studenti del Corso di Studi in Igiene Dentale delle cliniche odontoiatriche dell’Università degli Studi di Milano, coordinate dal professor Farronato, in via Commenda, al Pio Albergo Trivulzio e all’Ospedale Militare.

La campagna, a cui possono partecipare tutti i professionisti della salute orale, prevede la somministrazione di un questionario anonimo, per raccogliere informazioni relative alle abitudini alimentari e di igiene orale domiciliare dei pazienti, e la misurazione del livello di erosione dello smalto e la suscettibilità utilizzando l’app Intact-Tooth.

Naturalmente verrà anche spiegata ai cittadini l’importanza della protezione dello
smalto per prevenire problemi diffusi come la sensibilità dentinale e la carie, fornendo consigli sulle modalità di mantenimento della salute dello smalto o indicazioni per ripristinarlo.

Tutti i professionisti che avranno confermato la loro disponibilità verranno inseriti nel data base in cui i cittadini potranno effettuare la ricerca dello studio più vicino, oltre a ricevere un kit contenete materiali di supporto alla consulenza (gadget e campioni di prodotto).

Per quanti intendono aderire, il regolamento è disponibile sul sito www.campagnaprotezionesmalto.it.